Home » Blog » Aneto

Aneto

L’ aneto è una pianta aromatica annuale (Anethum graveolens) dal profumo che ricorda il finocchio e l’anice.
Le foglie di aneto sono di color verde-bluastro e sono foglioline filiformi disposte regolarmente.

Si possono usare le foglioline filiformi dal sapore dolce, i suoi fiorellini gialli (che fioriscono a metà estate) e pure i suoi semi, che hanno un odore più forte e un sapore più deciso ed aromatico.

foglioline di aneto
fiori di aneto
semi di aneto

Proprietà e benefici dell’aneto

 
  • Antinfiammatorie dovute alla presenza della vitamina A. Utile per l’artrite e contro la gotta.
  • Contro l’alitosi sorseggiando delle tisane o masticando i suoi semi.
  • Antiossidanti e stimola le difese immunitarie. Contrasta contemporaneamente  i radicali liberi con la presenza della della vitamina A e C.
  • Utile per la salute delle unghie. Impacchi con i semi per le unghie che si sfaldano.
  • Diuretiche. Facilita il transito intestinale e quindi utile per la stitichezza. Placa il mal di pancia.
  • Sedative, cioè contro l’insonnia. Un infuso che aiuta a rilassare corpo e mente.
  • Disinfettanti i suoi semi ricavandone un olio ( non va ingerito) ma raccomandato solo per usi esterni.

 

 

L’uso in cucina:

L’ aneto in cucina viene usato spesso nelle insalate di patate o di cetriolo, nelle salse , per insaporire zuppe e minestre. Si accompagna bene con salse allo Yogurt e formaggi spalmabili magri.

 

Alcune delle mie ricette light con l’aneto:

Risotto integrale al salmone
Cetrioli ripieni al hummus
Gnocchi di spinaci
Gnocchi di spinaci light
Pane alle noci
 

Una curiosità: 

 

  • Era una pianta aromatica molto amata nell’antica Roma e usata sopratutto dai gladiatori. Si riteneva che avesse proprietà utili per aumentare la forza fisica.

 

Ricetta tisana all’aneto:

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di foglie fresche oppure essiccate di aneto
  • acqua bollente
  • 1 cucchiaino di miele 

Procedimento:

  1. Far bollire l’acqua in un pentolino
  2. Mettere le foglie di aneto in un colino ed immergere nell’acqua bollente
  3. Lasciare in infusione per circa 5 min.
  4. Dolcificare con 1 cucchiaino di miele
Timo

Il timo

Le spezie in cucina sono una ottima alternativa al sale. D'estate si possono piantare in delle vasche sul balcone oppure nell'orto, per poi farle essiccare e usare nei mesi invernali. Le foto delle spezie che vedete infatti sono del mio orto.

michelamorelliicloudcom

Personal Trainer certificata e food coach. Uno stile di vita sano ed attivo per un benessere a 360°.

Rispondi

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: